Il profilo - Armacia, il vino dei terrazzamenti - IGT Costa Viola

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il profilo

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

“Armacìa” si presenta con un colore rosso rubino carico con riflessi leggermente granati. Al naso spiccano inizialmente le note caratteristiche ed intense dei vitigni autoctoni (Nerello, Gaglioppo, Malvasia nera, Prunesta, “Patri niru”) che lasciano gradualmente il posto a profumi frutta rossa.
Sul finale si avverte una buona sapidità ed una caratteristica mineralità esaltata da una discreta acidità fissa ed una buona struttura.
Al retrogusto si presentano sentori che evolvono verso la frutta rossa secca. Un bouquet equilibrio ottimale con il giusto livello di tannicità ed alcolicità che determinano una ideale e non comune armonicità di questo vino, la quale si evolve nel tempo. L’affinamento in bottiglia risulta essenziale.
“Armacìa” si sposa con pietanze non impegnative a base di carne, pesce arrosto, formaggi stagionati. Può esaltare, senza contrastare, il gusto di tocchetti di formaggio con miele e confetture di cipolla rossa o di bergamotto.

RISULTATI ANALITICI
Alcol: 13,5 % Vol
Acidità volatile: 0,42 g/l (Max consentito: 1,2 g/l in acido acetico)
Ac. Totale: 5,43 (Min ottimale: 4,5 g/l in Acido tartarico)
pH: 3,4 (Livello ottimale: Min 3,2 – Max 3,5)
SO2 tot (Libera + Combinata): 90 ml (Max consentito160 ml/l)
SO2 libera: 40 ml

RISULTATI DELL’ASSAGGIO TECNICO
Dalla degustazione tecnica secondo metodologia ONAV, “Armacìa” IGT Costa Viola rosso, ottiene un buon punteggio medio che sfiora 88. Da considerare che è un vino che necessita  di affinamento in bottiglia per evolvere in maniera ottimale. Dalle schede di valutazione, si evince che grande importanza viene attribuita alla sensazione finale gusto-olfattiva e in particolare ai caratteri di tipicità, scaturenti dalla tipologia del terreno e soprattutto dai vitigni autoctoni utilizzati

Torna ai contenuti | Torna al menu